• Gian Maria Brega

Industry 4.0: il paradigma sempre più sviluppato anche in Italia


Il paradigma “Industria 4.0” sempre più sviluppato anche in Italia e non più limitato solo alla fase produttiva.


E’ quanto emerge dall’ultima ricerca del laboratorio RISE dell’Università degli studi di Brescia, che ha indagato le tendenze in atto considerando 114 aziende sul territorio nazionale, di cui il 56% sono PMI).


Secondo il laboratorio, dal 2015, anno della prima survey, l’evoluzione è stata notevole, con l’introduzione di nuove tecnologie digitali ad integrare i sistemi fisici tradizionali.


Il 51% delle aziende afferma di avere una visione “integrata”, caratterizzata cioè da una commistione tra nuove tecnologie digitali e tecnologie informatiche.


Ben il 40%, vale a dire una percentuale doppia rispetto a quanto rilevato dalla ricerca condotta nel 2017, ha già adottato diverse soluzioni in ottica 4.0, armonizzate tra di loro.


Ovviamente, non tutte le aziende possono essere ritenute allo stesso livello, tanto che lo stesso studio del RISE distingue diversi cluster: ritardatari, praticoni, focalizzati, polivalenti e stelle.


Lo scopo principale delle aziende risulta ancora la ricerca di un migliore efficientamento dei processi.

0 visualizzazioni